LA STRATEGIA DELLA TENSIONE – Documentario

Per Strategia della tensione si intende una lotta controrivoluzionaria strategia della tensioneche apparati dello Stato fanno  – appunto – contro le forze che cercano di sovvertire i poteri dello Stato.

In Italia ci sono varie teorie di quando questo sia iniziato, politicamente con il Convegno dell’istituto Pollio del 1965, nella pratica, secondo chi scrive è iniziata con la strage di Portella della Ginestra, in Sicilia nel 1947, ma per la pubblica opinione il termine strategia della tensione è associato alla strage di Piazza Fontana, a Milano nel dicembre 1969.

Se per opinione comune queste stragi sono finite nel 1984, per chi scrive, la strategia della tensione è una tipologia di difesa dello Stato che non è mai finita, in quanto si è rilevata vincente.

Putroppo questa è un’analisi priva di scrupoli e sentimenti, razionale e fredda, ma è così che funziona la strategia politica, anche se di politico ha ben poco, è una strategia di potere Politico , e chiamiamola con il suo nome: è puro terrorismo.

Ecco un interessante documentario che ci spiega quando è nata la strategia della tensione e il suo svilluppo nella storia italiana contemporanea

Update: oggi, 19 Maggio una bomba è esplosa di fronte ad una scuola, intorno alle 8 quando i ragazzi entravano, 1 ragazza di 16 anni morta, un’altra in fin di vita, e altre ferite, la bomba è stata fatta con un timer e delle bombole di gas, era stata fatta per uccidere, dato che il timer era posizionato per le 7,55, all’ora dell’entrata.

La scuola è intitolata alla moglie di Falcone, anch’essa deceduta durante l’attentato che ci fu al magistrato, il Presidente della Repubblica ha rinnova l’appello «alla vigilanza e al fermo e concorde contrasto nei confronti di ogni focolaio di violenza eversiva»….

LA STRATEGIA DELLA TENSIONE – Documentarioultima modifica: 2012-05-07T14:48:00+00:00da blogmaster70
Reposta per primo quest’articolo