RIMEDI CONTRO LE ZANZARE – Documentario – Metodi

rimedi contro le zanzareIo odio le zanzare, e questo è un piccolo contributo alla prevenzione alle zanzare, e al fastidioso morso di zanzara.

Se è vero che le zanzare c’erano prima che l’uomo comparisse sulla terra oltre 4 milioni di anni fa, e che magari ancora ci saranno dopo la Nostra scomparsa, e che sono una pedina importante nella catena alimentare di questo pianeta, è anche vero che sono una gran rottura di scatole.

Innanzitutto un chiarimento: usare sostanze chimiche per la lotta alle zanzare, può risultare deleterio, in quanto i veleni usati contro le zanzare – il più famoso è il DDT – oltre ad essere nocivi anche per l’uomo, sono nocivi agli animali che si nutrono di zanzare, cioè i loro predatori: pipistrelli, uccelli insettivori , libellule, anfibi, pesci, lucertole, gechi, formiche, ragni, in patrticolare, possiamo considerare il vero e più spietato Killer di Zanzare il Pipistrello – animale che che io amo – incondizionatamente, è pure carino a vedersi…

Questi sono metodi naturali, semplici e scientifici, consigliati dagli scienziati del CNR:

zanzara killer

  1. Mettere dell’aceto e qualche fetta di limone in un recipiente a fondo piatto, le zanzare non si avvicineranno.
  2. Montare alle finestre le zanzariere che ormai si trovano preconfezionate, a metraggio, presso i negozi di ferramenta.
  3. Piantare dove possibile, Gerani odorosi e piante di Citronella e di Lavanda, efficaci repellenti naturali dei quali le zanzare non ne sopportano il profumo.
  4. La sera, mettere qualche goccia di olio di Neem o di Citronella su candele a base larga.
  5. Accendere zampironi o incensi al Neem (pianta insetticida indiana).
  6. Mangiare aglio o peperoncino, danno al sudore un odore sgradito agli insetti.
  7. Anche l’uso del Lievito di birra in scaglie (un pizzico, come il parmigiano, una volta al giorno, sugli alimenti) pare sia efficace, per il suddetto motivo.
  8. Altrettanto si ottiene con la vitamina C.
  9. Esiste una lampadina di colore giallo (il meno amato dalle zanzare) che le tiene alla larga per circa un metro intorno.
  10. C’è un’intera linea di abiti antizanzara realizzati con un tessuto contenente una resina acrilica repellente che resiste ai lavaggi
  11. On line si possono acquistare anche scacciazanzare elettronici a rete o a batteria.
  12. Si dice che ottimo repellente sia l’estratto di bergamotto: 
  13. Come repellente e lenitivo, vale la pena di provare anche l’olio di Andiroba. Viene estratto dai semi del frutto a forma di castagna, della Carapa guaianensis, mediante spremitura a freddo. E’utilizzato dalle popolazioni dell’Amazzonia, per difendersi dagli attacchi degli insetti. 
  14. Anche la cipolla tiene lontane le zanzare, perciò è utile tenere nella stanza in cui si soggiorna, mezza cipolla in un piattino, con applicati sulla superficie dei chiodi di garofano.
  15. Un ottimo repellente per le zanzare è rappresentato anche dal decotto di menta e qualche foglia di basilico che va filtrato e spruzzato sulle parti scoperte del corpo. E’ opportuno tenerlo in frigorifero.

Il video sopra, in realtà, non è di questo anno, ma di un paio di anni fa, è comunque sempre valido, le zanzare sono le stesse, e pure Noi, anche le piogge abbondanti primaverili quest’anno, come tutti gli anni, hanno aiutato il proliferare delle zanzare.

In pochi minuti questo video, ci ricorda i migliori metodi per combattere questi fastidiosissimi insetti.

Fonte: CNR Centro Nazionale delle Ricerche

RIMEDI CONTRO LE ZANZARE – Documentario – Metodiultima modifica: 2012-06-09T09:24:00+00:00da blogmaster70
Reposta per primo quest’articolo