LINUS TORVALDS – LINUX – Documentario – Perché Usare Ubuntu

linux documentarioL’ammirazione e la stima che abbiamo per Linus Torvals è così grande che non potevo non postare LA STORIA DI LINUX, il sistema operativo gratuito, basato su Licenza GNU per software libero .

Dei programmatori, si misero insieme e iniziarono a scrivere questo software, che prese proprio il nome di Linux, in quanto Linus Torlvals , nato in finlandia nel 1969, fu colui che riuscì a svilupparlo.

Oltre ad un rispamio notevole – LINUX E’ GRATUITO – è anche molto veloce, e pensate se tutte le pubbliche amministrazioni le usassero, quanti soldi pubblici si potrebbero risparmiare, si perchè il software privato, per far soldi si rinnova ogni anno, fra qualche anno il Tuo software windows non sarà più buono, a meno che non comprerai la nuova versione..

Per maggiori informazioni su come avere la versione italiana e semplificata di Linux, cioè UBUNTU , potete andare su Ubuntu Italia , oppure a quello che viene considerato il migliore sito UBUNTU per l’Italia, è quello della scuola Ettore Majorana, http://istitutomajorana.it , fatto benissimo , in cui potrete trovare tutte le guide su Ubuntu, nonché un software libero che pochi conoscono: si chiama GIMP e non è altro che la versione gratuita di PHOTOSHOP, il quale, ricordo che costa quasi 1.000 euro per chi non ha Apple… 


make up

Perchè passare a Linus (Ubuntu):

Seconda parte: motivazioni per passare a Linus ( Ubuntu):

Foto al Centro: Linus Torvals, esorta un programmatore della NVIDIA, a fare ad avere un rapporto sessuale con se stesso medesimo.

LINUS TORVALDS – LINUX – Documentario – Perché Usare Ubuntuultima modifica: 2012-06-18T14:28:00+00:00da blogmaster70
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “LINUS TORVALDS – LINUX – Documentario – Perché Usare Ubuntu

  1. si va beh, ora gimp è la versione gratuita di photoshop… ahahaha, non diciamo eresie! Gimp è un buon programma, ma, paragonarlo con photoshop, specialmente per chi lo usa a livello professionale, mi sembra esagerato e inesatto, soprattutto. Diciamo le cose come stanno: Gimp va bene se non hai bisogno di fare cose professionali, per tutto il resto, ci vuole PS.

  2. Grazie del Tuo Contributo, Geppo.
    Credo che per Chi inizi, però, Gimp sia un un buono stimolo.
    PS costa 1.000 euro per chi non ha Apple, e non tutti possono permetterselo, specialmente ora.

I commenti sono chiusi.