IL MIGLIOR CALCIATORE DI TUTTI I TEMPI – Inchiesta Video e Documentario

miglior calciatore tutti i tempiChi è il più bravo giocatore di calcio del mondo? Ogni anno le classifiche cambiano, ma poi quelli che rimangono sono veramente pochi, ad esempio chi è il più bravo giocatore di tutti i tempi?

Pelè, Maradona, Ronaldinho, Messi, Neymar o il Nostro Baggio?

Nel tempo ce ne sono stati veramente tanti, ma, secondo chi scrive questi 6 hanno lasciato e lascieranno un’impronta nel tempo molto importante, ma ovviamente qui facciamo un pochino di testa nostra, e abbiamo fatto una Nostra personale lista, sicuramente di parte – italiana… -:

  1. Maradona – Argentina
  2. Baggio – Italia
  3. Messi – Argentina
  4. Pelé – Brasile
  5. Neymar – Brasile

Sopra: il Dio del calcio. No, non sono napoletano, nè tifo per il Napoli, ma Maradona, nato nel 1960, è stato questo, eletto da una votazione popolare schiacciante il più bravo giocatore del secolo, era veramente qualcosa di assurdo, per come dribblava, per come segnava, per come … tutto, le doti caratteristiche calcistiche di Maradona ne facevano un giocatore completo, anzi no non era completo, completo è un aggettivo che nemmeno minimamente rende giustizia ad una specie di terrrore delle difese e difensari; quando Maradona prendeva la palla la squadra avversaria tremava, letteralmente per fermarlo, in Spagna dovettero spaccargli una gamba, era così che si fermava Maradona, si faceva fallo su di lui, ed erano falli brutti, ma lui niente, usava i falli per andare in porta, per tirare una punizione e segnare, portava via nugoli di giocatori, e metteva un pallone nei piedi all suo compagno d’attacco di turno come per dire: ‘ ecco adesso non puoi che segnare’, non c’era marcatura a uomo o a zona che tenesse, se Maradona voleva vincere una partita la vinceva, prendeva la palla, scartava mezza squadra, il portiere e quindi segnava. 

Bisogna considerare , in tutto questo che da quando Maradona venne in Europa, diventò un tossicodipendente di cocaina, e questo fece si che non aveva voglia di allenarsi e che quindi, in pratica, Maradona non si allenava, ma era talmente superiore agli altri, che non aveva bisogno, e quando iniziava ad allenarsi e a correre, come per i Mondiali, o come quando iniziava un campionato… era infermabile, se avesse avuto una vita regolare, non so cosa sarebbe riuscito a fare…

Diego Armando Maradona, in pratica da solo, ha fatto vincere al Napoli, e alla Nazionale Argentina:

  1. 1 Coppa del Mondo, alla sua nazionale nel 1986
  2. 2 Campionati al Napoli
  3. 1 Coppa Italia al Napoli,
  4. 1 Supercoppa al Napoli


Sopra: la Storia di Roberto Baggio, nato nel 1967 in cui il più grande giocatore italiano di sempre  si Racconta.


Roberto Baggio in un recentissimo documentario di pochi mesi fa , ripercorre la sua parte finale della carriera. Baggio, era qualcosa di veramente impressionante, il tocco di palla e le invenzioni che riusciva a fare in campo, erano spettacolari. Un grande uomo, prima che un grande calciatore, un esempio per tutti; era il contrario di Maradona, come carattere, chiuso, schivo, ma rispettoso, sempre leale è amatissimo da tutti gli italiani, ogni domenica la sfida con Maradona a chi faceva i gol più belli era veramente la cosa più interessante dei campionati di calcio italiani degli anni ’80 e ’90, ma anche lui ha avuto sempre grandi problemi fisici, ben 6 operazioni alle ginocchia hanno segnato la sua carriera calcistica.

Baggio è il giocatore simbolo dell’Italia anche all’estero, quello che rimane il più conosciuto, rispettato ed amato.   

E’ il miglior giocatore oggi al mondo, Lionel Messi, è nato nel 1987, ed è oltre che completo, veloce, velocissimo, trova nel controllo di palla e nella visione di gioco, unita a dei fondamentali perfetti i suoi punti di forza… ma ha anche nei colpi di testa un’altra sua caratteristica che lo fa ulteriormente prevalere sugli altri. 

Non è un ‘giocoliere’ come Maradona, e non ha il gènio di Baggio, ma la sua velocità, il suo baricentro basso, e, ripeto il controllo di palla ne fanno un giocatore adattissimo al calcio di questa era che è molto veloce questo filmato è molto bello, anche se non attualissimo – arriva fino ad un paio di anni fa –  all’inizio c’è un’immagine troppo bella: Messi, da bambino ancora piccolo, scarta mezza difesa e segna, ecco, la dimostrazione che Messi è un talento innato.

Tra gli altri, ecco I premi più importanti che ha vinto Messi:

  1. 2 Palloni d’oro Fifa
  2. 1 Pallone d’oro Europeo
  3. 1 Fifa wold player
  4. 2 Scarpa d’oro
  5. 2 Giocatore dell’anno


Sopra: alcuni dei tanti goal di Pelè, nato nel 1940 é considerato, da critica e gran parte di pubblico il miglior giocatore della storia del calcio, e devo dire che dopo aver visto questo filmato, la voglia di spostarlo più in alto in questa classifica è tanta…

Pelè è l’unico giocatore al mondo, ad aver vinto 3 Coppe Rimet, l’equivalente di 3 Campionati del mondo di calcio, e fu decisivo per la nazionale brasiliana, a raggiungere questo obiettivo. 

E’ il giocatore brasiliano per eccellenza, il suo palleggio proverbiale, unito a dribbling, di cui il famoso dribbling senza toccare il pallone, ma solo spostando il corpo con il quale disorientava l’avversario, potenza del tiro, e un gran colpo di testa, nonchè alle sue leggendarie sforbiciate ne hanno alimentato la leggenda, nonchè il suo fairplay, lo ha reso oggi uno dei maggiori punti di rifermento calcistici.

I numeri unici di Pelé.

  1. Il giocatore che ha segnato più reti in competizioni ufficiali
  2. L’unico giocatore al mondo ad aver vinto 3 campionati del mondo
  3. 10 campionati nazionali
  4. Atleta del secolo CIO
  5. Calciatore del secolo ex-equo con Maradona


Sopra: Neymar è il miglior talento calcistico del mondo, giovanissimo,  Neymar da Silva Santos Júnior, è nato nel 1992, e ancora ha dimostrato ben poco in campo internazionale, ma il suo talento è più che evidente, Neymar balla sul pallone, e difficilmente riesce a trovare difensori che stiano al suo ritmo, oltre ad essere il prototipo del giocatore brasiliano, che ha nel palleggio e nella spettacolarizzazione delle giocate il suo lato migliore, è un ragazzo molto sanguigno, dote importante per un calciatore di razza, ha nella visione di gioco una delle sue belle qualità, ultimamente è esploso oltre che per i premi ricevuti anche per l’amicizia con il cantante brasiliano, suo coetaneo, Gusttavo Lima.

  1. 3 volte miglior giocatore paulista
  2. Miglior giocatore sudamericano del 2011,
  3. Word soccer, miglior giovane calciatore del mondo
IL MIGLIOR CALCIATORE DI TUTTI I TEMPI – Inchiesta Video e Documentarioultima modifica: 2012-07-19T12:19:23+00:00da blogmaster70
Reposta per primo quest’articolo