Come Vincere al Superenalotto Gratta e Vinci Inchiesta Giochi d’Azzardo

come vincere superenalotto gratta e vinciIl miglior sistema per vincere ad un gioco d’azzardo è quello di essere il banco, oppure quello di non giocare.

Il calcolo delle probabilità, una materia molto importante in matematica, è nata proprio per studiare le probabilità di vincita del gioco, infatti da sempre l’uomo gioca; Pascal, uno dei padri della matematica moderna, diceva che, a parte quando si lavora, tutto è gioco…

Un altro grande matematico, Bruno de Finetti, chiamava il lotto “la tassa sull’imbecillità” questa frase, è un riassunto che tutti possono capire per comprendere il vero senso dei giochi d’azzardo

Se continuerete a leggere questo articolo, nonché ad avere la pazienza di guardare i vari filmati che posteremo – anche in seguito – riuscirete a sapere i trucchi per vincere ai Gratta e vinci, ma non solo anche come vincere al Superenalotto

Dove vanno i soldi delle giocate:

  1. 53,6% allo Stato italiano , l’erario;  tranne che per le giocate effettuate in Sicilia, per le quali il 12,5% è trattenuto dalla Regione.
  2. L’8% è trattenuto dal punto vendita, il
  3. 3,73% va al concessionario (attualmente la Sisal) 
  4. 34,648% costituisce il montepremi

Dal 1º gennaio 2012, le vincite in contanti sono tassate.

Tipo di Gioco Numeri Giocati Probabilità di Vincita del premio Massimo
Superenalotto 6 1 su 622.614.630
Lotto (cinquina) 5 1 su 43.949.268
10eLotto 10 1 su 30.963.246
Totogol 7 1 su 17.297.280
Totocalcio 14 1 su 4.782.969
Win for Life 10 + 1 1 su 3.695.120

L’anno scorso l’industria dei giochi d’azzardo ha fatturato 64 miliardi di euro; di media, ogni cittadino italiano gioca 500 euro all’anno, di seguito un documentario sui giochi d’azzardo, una bella inchiesta, da vedere e la dimostrazione che chi gioca con i giochi d’azzardo non ha le stesse probabilità di vincere del proprio avversario, cioè il banco, in questi casi, lo Stato italiano…

Non che io sia contrario a giocare d’azzardo, però é bene che certe fondamentali regole si sappiano: 

Sopra: un documentario di Report che entra nel mondo del gioco d’azzardo in Italia, per saperne di più.

Di seguito: come vincere al lotto, una professoressa di matematica ci spiega come funziona il gioco del lotto, gioco dal quale sono derivati gli altri, cambia il nome ma di certo la regola fissa è una: non sono giochi equi, per la definizione di ‘gioco equo’ andare al link in fondo ‘Teoria dei giochi’, é matematica, non ‘fuffa’….

  • Diamo inizio, allora, al nostro processo con l’ obiettivo di dimostrare, al di là ogni ragionevole dubbio, che tutte le teorie su numeri ritardatari, numeri gemelli, numeri spia e chi più ne ha ne metta, sono false.
  • La prima cosa da stabilire è che non è un gioco equo e che l’unico che veramente “guadagna”(il giocatore può “vincere”, ma non guadagnare) è lo Stato che lo gestisce. Infatti, se il gioco fosse equo, chi indovina un numero su una determinata ruota dovrebbe vincere 18 volte la posta giocata, mentre invece lo Stato paga circa 11 volte la quota; se si indovina un ambo si incassa 250 volte la somma scommessa, anziché 400, e così via.
  • Passiamo poi ad un’altra truffa perpetrata ai danni di giocatori ingenui da sedicenti “esperti” in quella che è stata chiamata lottologia scientifica e cioè la teoria sui numeri ritardatari.
  • Innanzi tutto dobbiamo confutare la convinzione che l’uscita dei suddetti numeri sia legata alla legge dei grandi numeri, legge sicuramente valida, ma usata in maniera errata per mascherare con principi matematici reali ciò che, invece, è un inganno bello e buono e sedurre, così, i più sprovveduti e incitarli a continuare a puntare e a spendere denaro.
  • Tacito, considerato uno degli storici più importanti dell’antichità (nacque intorno al 55 d. C) e autore degli “Annales”, diceva ” La speranza di diventare ricchi è la più diffusa causa di povertà”: quanto è attuale questa affermazione e come si collega alle nostre argomentazioni!
  • I telegiornali e la stampa, in genere, esaltano con servizi particolarmente accattivanti e convincenti le vincite milionarie (rare), ma porgono poca o nessuna attenzione ai casi di persone che si sono rovinate per il gioco del lotto e per la tristemente famosa teoria dei numeri ritardatari: qualche anno fa u n impiegato di una banca dell’Oltrepò pavese è stato licenziato, perché aveva sottratto un milione di euro dai conti correnti dei clienti per giocare il 53 sulla ruota di Venezia, in ritardo da molte settimane, mentre altre quattro persone si sono suicidate , dopo aver dilapidato i beni di famiglia, continuando a puntare sul numero; ma queste sono storie che non fanno notizia.
  • Esistono riviste, trasmissioni televisive e, persino il sito web della Lottomatica, che forniscono ricche tabelle con tutti i numeri che non “escono” da più tempo con, ovviamente, il numero di settimane di ritardo…
testo di: prof. M. Bovetti laureata in matematica all’Università di Genova, insegna a Rapallo, nel locale liceo scienticio.

Sopra una canzone che esprime bene il significato del gioco:
  • Io vendo promesse di ogni sorta 
  • Qualcuna la mantengo 
  • Di tutte le altre invece non mi importa 
  • Io smisto monetine da gettare in fondo a un pozzo 
  • Da grattare sulla patina dorata di un concorso a premi 
  • Multimiliardari diffidate dei falsari 
  • E non incolpate me se ci gettate dei danari 
  • Non ho colpa… se siete schiavi di una tombola 
  • Stracolma di tesori che distribuisce a vanvera 
  • E vi coccola l’idea di impadronirvi della vincita 
  • Vivere di rendita, capita… ogni domenica 
  • E se non hai mai vinto fino ad ora 
  • Sei stato sfortunato, amico tenta ancora… 

  • Io vendo scommesse sul futuro 
  • Qualcuna vince molto 
  • Di tutte le altre invece non mi curo 
  • E non ci sono meriti, non c’è una gerarchia 
  • Ma solo il cieco meccanismo di una… lotteria! 
  • E non posso che adeguarmi, non posso lamentarmi 
  • Se usate queste mie monete al posto delle armi 
  • Se tutti i vostri sogni li puntate in questo gioco 
  • Io vendo un’illusione in più… e non è poco 
  • Una monetina a te 
  • Una a te 
  • Una monetina pure a te 
  • Così fanno tre 
  • Una monetina per questa serata che non può finire 
  • Una per trovarti… l’altra per sparire 
  • UNA monetina a te 
  • Una a te 
  • Un’altra monetina pure a lei 
  • Così fanno sei 
  • Una monetina per sapere che non ho sbagliato mondo 
  • Adesso le riconto, se no mi confondo 

  • 20? 21? 28? 
  • Totip, Enalotto 
  • Se non faccio il botto 
  • Mi butto sul Bingo 
  • Rimango convinto 
  • Che se anche non vinco 
  • È soltanto questione di tempo 
  • Poi terno, quaterna, cinquina 
  • Se vinco mi compro una casa in collina 
  • Una macchina buona e tre casse di rum 
  • Se vinco da bere per tutti 
  • Tequila bum bum! 
  • Io sono imparziale e non mi impiccio 
  • Se vinci prendi tutto 
  • Se perdi in fondo è solo qualche spiccio 
  • Il rischio è minimo 
  • La posta in gioco alta 
  • Prendi una moneta, amico… e gratta 
  • Credici, provaci, potresti fare tredici 
  • Se cedi il turno adesso sei pazzo riflettici! 
  • Il tuo destino sta girando 
  • Ora! sei stato sfortunato, amico… tenta ancora! 

  • Una monetina a te 
  • Una a te una monetina pure a te 
  • Così fanno tre 
  • Una monetina per questa serata che non può finire 
  • Una per trovarti 
  • L’altra per sparire 
  • Una monetina a te 
  • Una a te un’altra monetina pure a lei 
  • Così fanno sei 
  • Una monetina per poterti dare quello che mi hai chiesto 
  • Una per un viaggio, ancora non è tutto 
  • Una monetina per il Chiapas 
  • Una per Filippo che è partito per Caracas 
  • Milioni di monete per il sogno di una terra dopo il mare 
  • Per chi malgrado tutto continua a navigare 
  • Una monetina per la Cina 
  • Una per il ponte sullo stretto di Messina 
  • Sperando che il calore della terra siciliana 
  • Possa sciogliere la nebbia fissa in Val Padana 
  • Reggae 

  • Una moneta… almeno una 
  • Una moneta contro la sfortuna 
  • Una moneta… per cortesia 
  • Una moneta e dopo vado via! 

  • Queste monetine sono sudamericane 
  • Guardate che colori e che forme strane 
  • E poi ce ne ho moltissime venute dal Giappone 
  • Ci riesco a fare calcoli di estrema precisione 
  • Ecco qui monete d’Africa, di lega poverissima 
  • Perché li si discrimina perfino in numismatica 
  • Monete e monetine di ogni parte del mondo 
  • Tra queste c’è anche quella che stavate cercando 

  • Una moneta… almeno una 
  • Una moneta contro la sfortuna 
  • Una moneta… per cortesia 
  • Una moneta e dopo vado via! 
  • Poi terno, quaterna, cinquina 
  • Se vinco mi compro una casa in collina 
  • Una macchina buona e tre casse di rum 
  • Se vinco da bere per tutti 
  • Tequila bum bum!

Fonti:

  1. Università di Padova, dipartimento di matematica
  2. Università di Bocconi di Milano, dipartimento di matematica
  3. la Teoria dei Giochi
  4. Organizzazione Contro la Dipendenza da Gioco d’Azzardo
Come Vincere al Superenalotto Gratta e Vinci Inchiesta Giochi d’Azzardoultima modifica: 2012-09-11T21:37:00+00:00da blogmaster70
Reposta per primo quest’articolo