Elezioni Politiche 2013 Sondaggi Partiti Video

elezioni politiche 2013 sondaggi partitiSiamo al centro della più grande crisi economica nella storia  della Repubblica Italiana e questo grande evento sta cambiando in meglio la cultura italiana e ovviamente, sta cambiando anche la politica italiana.

Una ventata, anzi é meglio dire una tempesta di moralità si sta abbattendo sui clientelismi, i favoritismi, le dubbie amicizie, le criticabili frequentazioni, le ingiustificate e talvolta ingiustificabili  spese della classe politica italiana.

Sarebbe stato meglio se questo fosse avvenuto senza una crisi, ma si sa l’animo umano è debole, e cade facilmente nelle tentazioni, finchè queste diventano dei vizi o peggio diventano costume consolidato.

Nel cataclisma che sta colpendo la Nostra società, scordiamoci di fare chiarezza nella poltica. Molti partiti si stanno riformando, stanno facendo delle grandi pulizie generali, ma certamente se continueranno a far parte dei partiti quelle persone che hanno fatto un pò gli affari loro per anni, ma allora: CHI VOTARE?

Great question, dicono gli americani, di certo NON ANDARE A VOTARE non significa che non darete il voto ai politici, perchè PER LA LEGGE ITALIANA VOTA ANCHE CHI NON VA A VOTARE

E’ semplice: i voti degli astenuti vengono spartiti tra i partiti, quindi l’unica cosa da fare é la più difficile: impegnarsi, informarsi, conoscere, sapere, decidere e quindi andare a votare. 

Personalmente sono per un cambiamento, ma come si può vedere qui sotto, la stragrande maggioranza degli italiani sono per mantenere il sistema politico che c’é stato finora, i partiti sono quelli, magari hanno cambiato nome e livrea, ma i politici sono quelli che si sono presentati alle ultime elezioni, e la cosa più triste che si vedono ancora 2 grandi schieramenti:

quelli che la destra chiama comunisti e quelli che la sinistra chiama fascisti


Sopra: nelle proteste dei giorni scorsi gli studenti, giustamente schifati dalla politica italiana, hanno fatto un atto dimostrativo e al grido ‘Non li andremo a votare‘ hanno bruciato delle schede elettorali. Se il gesto è più che comprensibile in sé non pare molto ragionato in realtà; non andare a votare significa solo votare indirettamente in più grandi partiti politici, proprio quelli che loro voerrebbero contrastare con la manifestazione stessa…

Di seguito i Sondaggi Politici delle Elezioni dell’Aprile 2013 che cercheremo di tenere sempre aggiornati:

  1. Update 15/10: sale Grillo, stabile PD, astensioni 30% indecisi 20%
  2. Update 5/01/2013: E’ un sondaggio di poche parole ma quantomai chiaro quello realizzato dall’istituto Tecné per Sky. Il Partito democratico era e resta saldo nella posizione di primo partito italiano con il 35,5% dei consensi.

    Al secondo posto, se si votasse oggi, troveremmo il Pdl che comunque rimane sotto quota 20% (si ferma al 19,5%).

    Terzo, il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo con il 16% dei consensi.

    Chi non “sfonda” è la lista collegata al premier Mario Monti: oggi il professore incasserebbe un modesto 6%.
    Leggi anche:

        Sondaggi elettorali: Pd sempre primo partito, Lista Monti al 12%, crolla Grillo, bene Ingroia
        Un italiano su due non ha deciso se e per chi votare

    E andando con Udc e Fli la situazione non migliorerebbe: la formazione di Casini, infatti, ad oggi godrebbe del 4,8% dei consensi, quella di Fini appena dell’1,2%.

    Guardando invece alle ‘ali estreme’, Sel e Nichi Vendola vengono dati al 4,1% ma in calo; Rivoluzione Civile e Antonio Ingroia al 3,8% ma in crescita; la Lega Nord di Roberto Maroni al 3,9%, in sostanziale equilibrio rispetto ai sondaggi di metà dicembre.


Nome del Partito Segretario del partito Simbolo Percentuale Sondaggi
Partito Democratico Pier Luigi Bersani

partito democratico sondaggi elezioni politiche

28,1  %
Popolo della Libertà Silvio Berlusconi

popolo della libertà sondaggi politiche 2013

 16,8 %
Lega Nord Roberto Maroni

lega nord sondaggi politiche 2013

6,2 %
UDC Pier Ferdinando Casini

udc sondaggi elezioni politiche 2013

5,9 %
Italia dei Valori Antonio di Pietro

italia dei valori sondaggi elezioni poltiche 2013

4,1 %
Movimento per le Autonomie Raffaele Lombardo

movimento per le autonomie elezioni 2013

0,2 %
Alleanza per l’Italia Francesco Rutelli

alleanza per l'italia sondaggi elezioni 2013

 0,2 %
Futuro e Libertà Gianfranco Fini

futuro e libertà sondaggi elezioni 2013

2,2 %
Sudtirole Volkspartei Luis Durnwalder

sudtirole volkspartei sondaggi elezioni 2013

 ?
Radicali  Emma Bonino

radicali sondaggi elezioni 2012

 2,5 %
Grande Sud Gianfranco Miccichè + Altri

grande sud

 0,3 %
Movimento 5 Stelle Beppe Grillo

movimento 5 stelle sondaggi elezioni 2013

17,7 %
UDEUR Clemente Mastella

udeur elezioni 2013

 
Verdi Angelo Bonelli

verdi elezioni 2013

 1,8 %
Sinistra e Libertà Nichi Vendola

sinistra e libertà sondaggi politiche 2013

 5,4 %
Destra Sociale Roberto Fiore

destra sociale sondaggi elezioni 2013

0,7 %
Federazione della Sinistra Paolo Ferrero

federazione sinistra italiana sondaggi 2013

 2,3 %
Partito Pirata Alessandro Bottoni

partito pirata elezioni 2013

 2,2 %
La Destra Francesco Storace

la destra sondaggi elezioni 2013

4,4 %


Il dualismo comunisti/fascisti in Italia:

Come più volte scritto in questo sito l’Italia soffre da oltre 60 anni di un dualismo che, se poteva essere valido fino a oltre 20 anni fa oggi non ha più ragione di esistere.

Il fascismo: oltre ad essere stato un regime che ha fallito in tutte le parti del mondo dove si è concretizzato, basa la sua ragione d’essere sul razzismo, che é un concetto sbagliato di fondo visto che di razza ce c’é solo una: la razza umana. 

Il comunismo: anche il comunismo ha sostanzialmente fallito, in tutto il mondo. Cuba? E’ un posto magnifico dove vivere, e dove tutto va bene, finché non ti metti contro il regime, allora é meglio che te ne vai…

A chi giova questo anacronistico dualismo? A tutti quei politici di professione che, inevitabilmente dovranno mettere in campo la loro scivolosa abilità per poter far ragionare le 2 parti, da sempre quando si vota i partiti estremisti questi, dopo un pò vengono magicamente inglobati nei partiti più grandi e tutto rimane come prima, questo da sempre…

Parlamento Italiano sito ufficiale

Elezioni Politiche 2013 Sondaggi Partiti Videoultima modifica: 2012-10-06T22:33:00+00:00da blogmaster70
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Elezioni Politiche 2013 Sondaggi Partiti Video

Lascia un commento