Poste Italiane investimenti lavoro inchiesta-video

poste italiane investimenti lavoroDa sempre le Poste Italiane sono considerate come l’investimento più sicuro per il denaro in contante, che da bassi interessi ma si ha la sicurezza che i soldi si riprendano me é tutto vero? 

Come vengono gestiti i soldi degli italiani? 

Come funziona la Cassa Depositi e Prestiti? 

Piccola storia degli Investimenti alle Poste

  1. 1875. Nascita dei libretti di risparmio postale;
  2. 1896. Inizia l’emissione delle cosiddette Cartelle, forma di Titoli di Stato destinata al consolidamento del deficit degli Enti pubblici locali;
  3. 1924. Inizia l’emissione dei Buoni Fruttiferi Postali, titoli a rendimento fisso e garantito, di piccolo taglio, tali da raccogliere anche investimenti minimi; l’emissione ha un tale successo che, per un certo periodo, viene addirittura sospesa l’emissione dei Buoni Ordinari del Tesoro;
  4. 1925. I Buoni Fruttiferi Postali vengono emessi anche in dollari e sterline, soprattutto ad uso degli emigranti.

Di seguito, una inchiesta di Report sulla gestione dei soldi pubblici, e dove presentare domanda di lavoro per le Poste: 

Come presentare domanda di assunzione alle Poste:

 

  1. Sono disponibili tre modalità d’ingresso lavorativo in Poste Italiane a tempo indeterminato, a tempo determinato e, infine con contratto atipico (lavoro interinale).
  2.  Per quest’ultima modalità ci si deve rivolgere alle Agenzie di Lavoro Interinali presenti sul territorio.
  3.  Per le domande presentate nella provincia di Bolzano e in Val d’Aosta specificare il possesso del patentino del bilinguismo rilasciato dalle rispettive province.
  4.  Per fare domanda d’assunzione a tempo indeterminato e/o determinato si deve inviare un Curriculum Vitae, specificando disponibilità al Servizio di Recapito, Tipo di Patente, Titolo di Studio ed eventuali esperienze lavorative maturate in ambito Poste Italiane  ( nb: NON esistono moduli prestampati) a:

 

  • Poste Italiane
  • Human Resources and Organization
  • Viale Europa 175
  • 00144 Roma

 

nb: Si consiglia l’invio tramite Raccomandata A/R.

 

Per l’assunzione a tempo determinato, invece, va inviato il CV al responsabile di HRU della propria regione, gli indirizzi sono:

 

Dove presentare la domanda per le Poste per lavorare in Piemonte, Liguria Valle d’Aosta: 

  1. POSTE ITALIANE SPA
  2. Responsabile HRO NORD-OVEST
  3. Via Alfieri, 10
  4. 10121    TORINO

 

 Dove presentare la domanda per le Poste per lavorare in Lombardia:

  1. POSTE ITALIANE SPA
  2. Responsabile HRO LOMBARDIA 
  3. Via Orefici, 15
  4. 20144   M I L A N O 

 

 

Dove presentare la domanda per le Poste per lavorare in Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli

  1. POSTE ITALIANE SPA
  2. Responsabile HRO NORD-EST
  3. Via Torino, 88
  4. 30172  M E S T R E 

 

 

Dove presentare la domanda per le Poste per lavorare in Emilia Romagna e Marche

  1. POSTE ITALIANE SPA
  2. Responsabile HRO CENTRO NORD
  3. Via Zanardi, 28
  4. 40131   B O L O G N A 

 

Dove presentare la domanda per lavorare alle Poste in Toscana ed Umbria: 

  1. POSTE ITALIANE SPA
  2. Responsabile HRO CENTRO 1
  3. Via Pellicceria, 3
  4. 50123   F I R E N Z E 

Dove presentare la domanda per le Poste per lavorare in Lazio, Abruzzo e Sardegna: 

  1. POSTE ITALIANE SPA
  2. Responsabile HRO CENTRO
  3. P.zza Dante, 25 
  4. 00185    R  O  M  A

Dove presentare la domanda per le Poste per lavorare in Campania:

  1. POSTE ITALIANE S.P.A
  2. Responsabile HRO SUD
  3. P.zza Matteotti, 2
  4. 80133   N A P O L I

Dove presentare la domanda per le Poste per lavorare in Puglia, molise e Basilicata: 

  1. POSTE ITALIANE SPA
  2. Responsabile HRO SUD 1
  3. Via Amendola, 116
  4. 70126     BARI

 

Dove presentare la domanda per le Poste per lavorare in Sicilia: 

  1. POSTE ITALIANE SPA
  2. Responsabile HRO SUD 2
  3. Via A. De Gasperi, 103
  4. 901460   PALERMO 

 

 

La domanda di candidatura, é preferita mandarla tramite Posta Raccomandata con Ricevuta di Ritorno, specificando il ruolo che si intende ricoprire. Per i contratti a tempo determinato specificare se si intende lavorare al Recapito o alla Sportelleria, per i contratti a tempo indeterminato vengono prese in considerazione anche gli specialisti (ad esempio profili Tecnici, Finanziari, Legali, ecc…).

 

E’, anche possibile inviare la candidatura  online andando su questa Pagina Ufficiale delle Poste Italiane Lavora con Noi

Fonte: www.uilpost.net

http://www.uilpost.net/modules.php?name=News&file=printbn&sid=682

Poste Italiane investimenti lavoro inchiesta-videoultima modifica: 2012-10-09T06:40:52+00:00da blogmaster70
Reposta per primo quest’articolo